Casamicciola: Mercato ed NU le grane più spinose a Casamicciola: scade la proroga su via Cratjo, resta ferma la vendita su suolo pubblico Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Martedì 16 Ottobre 2012 19:30

Casamicciola: Mercato ed NU le grane più spinose a Casamicciola: scade la proroga su via Cratjo, resta ferma la vendita su suolo pubblico

Spazzatura, spazzatura sempre spazzatura, il vero nodo cruciale, la chiave di volta di tutti i governi, torna centrale nel dibattito politico ed amministrativo di Casamicciola Terme, se mai non lo sia stato. Ora torna a riproporsi lo scottante tema dell'area ecologica.

Questo dopo le varie telenovelle, gli incarichi conferiti a parenti ed affini. A proposito, dopo l'architetto Conte nominato direttore tecnico Amca,la nomina e l'abbandono del cugino Di Meglio e l'incarico ombra nell'amministrazione della società monnezzara, da circa un mese l'Avvocato Alessandra Castellano Capezza, moglie dell'ex consigliere ed assessore Capezza non eletto con la lista di Arnaldo Ferrandino, ha preso il posto dell'avvocato Carta nominato in quota D'Ambrosio.
Infatti, nomine ed addii a parte, lo scorso 15 ottobre, ieri, è scaduta la proroga fissata con delibera di Giunta N. 62 DEL 29/06/2012  e con la quale si individuava l’area di Via Cretajo per tutte le pratiche e le operazioni inerenti la gestione e lo spostamento dei rifiuti casamicciolesi nel tempo strettamente limitato alla stagione estiva turistica. Una autorizzazione di tipo provvisorio per la quale ora l’amministrazione di Arnaldo Ferrandino è chiamata nuovamente a chiarire i termini e i progetti d’impiego futuri, nell’ottica del funzionamento e dell’azione AMCa , ma sopratutto relativa alla gestione del servizio rifiuti a Casamicciola Terme.
A rigor di logica, sino a fine anno, sarebbe presumibile prevedere ulteriori proroghe per la ”Istituzione ed approvazione di un centro di raccolta differenziata dei rifiuti urbani in località Cretajo, mediante raggruppamento degli stessi per frazioni omogenee, per poi trasportarli agli impianti di recupero e/o trattamento. Ma si sa del doman non v'è certezza! Si utilizzerà ancora la Perizia Tecnica del Capo Area Tecnica del 07/03/2011 optando per una ennesima proroga? Sarà in prosieguo ratificata anche la proposta del geometra Piro in essere con il relativo parere di regolarità tecnica?
Sarà davvero così semplice risolvere, nuovamente, la grana NU a via Cretajo chiedendo un'altra proroga alla Giunta?
Dunque ancora uno scomodo stop sull'area ecologica di via Cretajo, in attesa di decisioni! Stop che con il fermo organizzativo dell'area mercatale, costituiscono due dei nodi cruciali che imprigionando e bloccano il paese. Stando alle indiscrezioni trapelate anche lo standby del Mercato, come la NU, stranamente, due ambiti “particolarmente gestiti”, tante grane e qualche aggressione è costata, pare, ad alcuni amministratore locale. Tutti innominabili, ma dai tanti valori e dalla scarsa libertà nella sfera altrui, ma ampia nel governo del paese. Governati dal tempismo ineccepibile, salvati in extremis, pare, da Ignazio Barbieri intervenuto a sedare la furia di qualche venditore esasperato dalla crisi globale del sistema. Il Barbieri che alla fine, nel solito studio ritrovo del Bar del Bocconcino, ieri, ha spiegato “la casistica” al buon assessore Castagna, fattosi portavoce e porta bandiera, con il suo gruppo, della questione mercato innanzi al governo cittadino.
A questo punto speriamo almeno che per la raccolta, causa standby non si ripropongano le solite remore ed i soliti dubbi. A proposito di dubbi, sulla questione mercato lo stesso sindaco Ferrandino ha ufficialmente dichiarato ai suoi consiglieri che nel merito vuol vederci chiaro, facendo anche propria la segnalazione sullo stato e la sicurezza dei luoghi e sull'andamento delle attività, messa a verbale dal consigliere Riccardo Cioffi in sede di riunione dei capigruppo, tenutasi in occasione della stesura dell'atto deliberativo per la approvazione del nuovo regolamento per il mercato di Casamicciola Terme. Chissà che la stessa "cataratta" non si ripresenti in Giunta al momento di decidere sull'area ecologica...
Ida Trofa

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Ottobre 2012 19:49